Il Rosmarino - Stelle degli Iblei

Stelle degli Iblei
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Rosmarino




Prima pubblicazione Luglio 2011 - © Giada Scarnato
All rights reserved. Tutti i diritti sono riservati. E' vietato riprodurre, anche solo parzialmente, anche citando la fonte, il contenuto di questa pagina.



rosmarino


E' un arbusto originario dell'Europa meridionale e dell'Asia Minore. Fiorisce verso maggio per un lungo periodo, con fiorellini lilla o azzurro-violetto: i fiorellini attraggono molto le api che li utilizzano per produrre del saporito miele.
Cresce tipicamente nelle regioni mediterranee, prediligendo le zone costiere con tanto sole ma riparate, terra soffice e sabbiosa. Raggiunge un'altezza che arriva anche oltre il metro e mezzo e si moltiplica per talea.

Denominato "rugiada del mare" è coltivato in vaso e in orto ed è noto non solo per i suoi usi gastronomici (le sue foglie fresche oltre ad aromatizzare arrosti, stufati, pesce al forno, zuppe e minestre, li rendono più digeribili e gustosi) ma anche per i numerosi rimedi terapeutici. Infatti il rosmarino è un buon emmenagogo (regolatore del ciclo mestruale), carminativo (rimedio atto a espellere gas intestinali), tonico, antispasmodico (contro gli spasmi, soprattutto di origine nervosa), diuretico, vermifugo e stomachico (che stimola l'appetito e la digestione).

L'infuso di rosmarino è utile per le colecistiti, per l'asma, per l'inappetenza, per le cefalee di origine nervosa e per coloro che soffrono di vertigini. Con il rosmarino si può preparare anche un vino, utile come diuretico e stimolante, un elisir di giovinezza anche contro l'affaticamento fisico e mentale, un olio per massaggi rilassanti anche quando la tensione muscolare è di origine nervosa, e per preparare insetticidi. Sempre ad uso esterno i bagni preparati con decotto di rosmarino sono indicati per persone stanche, deboli, convalescenti o depresse; il fumo di foglie bruciate è utile nelle afonie e nel catarro delle vie respiratorie; l'essenza estratta per distillazione è indicata per chi soffre di calvizie mentre il rosmarino preparato sottoforma di lozione serve per tonificare la pelle e aumentarne elasticità e freschezza.

E' importante ricordare che il rosmarino è controindicato per le donne in stato di gravidanza, e che può dare luogo, se usato in dosi eccessive, a convulsioni, vomito, irritazioni ma anche a principi di paralisi dei centri respiratori.

rosmarino



Seguici su Facebook
Le fotografie pubblicate nelle pagine di www.stelledegliiblei.it, ove non diversamente specificato, sono di proprietà esclusiva di Felice Placenti che ne è Autore e sono protette dalle leggi internazionali sul Copyright. Tutti i diritti sono riservati. Per l'acquisto delle fotografie occorre contattare l'autore. Ogni abuso sarà perseguito a norma di Legge.
responsive
LUOGHI, ITINERARI, ESCURSIONI
Indice generale
IL NATURALISTA DILETTANTE
Indice generale
L'ASTROFILO
Indice generale
www.stelledegliiblei.it          © 2011 - 2019 - Giada Scarnato - Felice Placenti.           All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu