Progetto: Il Bosco che non ti aspetti - Stelle degli Iblei

Stelle degli Iblei
Vai ai contenuti

IL BOSCO CHE NON TI ASPETTI

Il bosco che non ti aspetti è un progetto fotografico volto a sensibilizzare, attraverso le immagini e le parole, sui temi del rispetto e della tutela dell'ambiente, soprattutto dell'ambiente boschivo per l'importanza che boschi e foreste rivestono per l'intera umanità.


In che cosa consiste il progetto?

Il progetto ruota intorno alle immagini che ho scattato nel bosco. Immagini che illustrano i paesaggi e le creature degli ambienti boschivi, dagli alberi ai microrganismi.

Tutte le fotografie che compongono il progetto sono state realizzate nel Bosco Contessa. In un unico bosco, quindi, proprio per dimostrare quanta biodiversità si possa celare in ognuno di questi ambienti.

Il Demanio Forestale Regionale Contessa si trova fra i comuni di Buscemi e di Buccheri, in provincia di Siracusa. Amministrativamente rientra nel territorio comunale di Buscemi.
Ciò che un tempo era pascolo, oggi è un bosco artificiale, con essenze di Pino d'Aleppo, Pino domestico, Pino di Monterey e Cipresso mediterraneo, all'ombra delle quali stanno crescendo lecci, roverelle, sughere e altre specie autoctone. In autunno il sottobosco è ricco di funghi. In primavera i prati, i sentieri e le radure si colorano di fiori. Non mancano le orchidee e una infinità di insetti, artropodi e altri animali, muschi e licheni.

fungo bosco contessa buscemi
boso contessa buscemi
felce bosco contessa buscemi
bosco contessa buscemi
primavera bosco contessa buscemi
fungo bosco contessa buscemi

Negli ultimi anni ho frequentato molto il Bosco Contessa, in certi periodi quasi giornalmente! Questo progetto illustra solo una parte delle meraviglie che è possibile ammirare in questo bosco.

Il progetto consiste nella realizzazione di mostre fotografiche, conferenze, passeggiate nei boschi, conversazioni fatte proprio nei boschi, videoproiezioni, ecc. Attività attraverso le quali cerco di coinvolgere quanta più gente possibile, al fine di sensibilizzare sui temi della tutela e del rispetto dell'ambiente.

Ho immaginato questo progetto già nel 2019. Nel 2021 ho iniziato a realizzarlo portandolo in giro. Quattro sono gli incontri che si sono svolti a partire dal settembre 2021:

  1. Mostra fotografica nei giardini di Villa Reimann, a Siracusa (con lettura di brani scelti e conversazione con l'autore)
  2. Conversazione nel bosco, dedicata alla Comunicazione tra alberi
  3. Videoproiezione in diretta dei microrganismi dei boschi, in aula attrezzata del Collegio Convitto S. Maria, a Siracusa
  4. Mostra fotografica presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali dell'Università degli Studi di Palermo (inaugurazione preceduta dal seminario "L'arte di fotografare le foreste mediterranee")


mostra villa reimann
mostra villa reimann
mostra villa reimann
mostra villa reimann
mostra villa reimann
mostra villa reimann
mostra villa reimann
mostra villa reimann
mostra villa reimann
conferenza santa maria
conferenza santa maria
conferenza bosco contessa
conferenza bosco contessa
conferenza bosco contessa
conferenza bosco contessa
seminario università palermo
seminario università palermo
seminario università palermo
mostra università palermo
mostra università palermo



Un progetto ancora in corso

Il bosco che non ti aspetti non è ancora finito.
Il progetto prosegue. L'idea è quella di realizzare altre mostre, altre conferenze, altre conversazioni sui boschi, nei boschi, altre videoproiezioni.
Non solo a Siracusa, ma ovunque ci sarà la possibilità di parlare di boschi.

Il progetto mi ha già fatto conoscere tanta gente interessata. Molti hanno partecipato agli incontri e molti hanno collaborato attivamente.

Il progetto è a disposizione di enti, scuole, associazioni e organizzazioni che ne facciano richiesta.
Attualmente si compone del seguente materiale:

   • 9 pannelli 40 x 60 cm dedicati ai paesaggi boschivi
   • 9 pannelli 40 x 60 cm dedicati a dettagli e macrofotografia
   • 11 pannelli 40 x 60 cm dedicati ai microrganismi (38 fotomicrografie)
   • cavalletti in legno

I pannelli, tutti in PVC, resistenti all'acqua, possono essere appesi a parete o montati su cavalletti.

Su ognuno dei pannelli dedicati ai microrganismi è stampato un QRCode che riporta a pagine web di approfondimento. In questo modo la mostra diventa anche interattiva e didattica.

La mostra interattiva si sviluppa all’interno dei miei due siti web:

  1. www.fpnaturephotography.com
  2. www.stelledegliiblei.it

Nel primo sito è possibile visionare le fotografie di paesaggio e le macrofotografie. Per l’accesso è necessario conoscere il link esatto oppure scansionare il QRCode presente sul pannello di presentazione.

Nel secondo sito si possono consultare gli articoli scientifici che descrivono i microrganismi rappresentati sui pannelli dedicati alle fotomicrografie.

Vuoi visitare la mostra online? Sotto trovi i tasti per iniziare e muoverti all'interno della mostra...




Chi è interessato al progetto o ad una collaborazione può contattarmi
Torna ai contenuti