Le correnti stellari - Stelle degli Iblei

Stelle degli Iblei
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le correnti stellari


Prima pubblicazione Dicembre 2011 - © Felice Placenti
All rights reserved. Tutti i diritti sono riservati. E' vietato riprodurre, anche solo parzialmente, anche citando la fonte, il contenuto di questa pagina.


Si stima che nel disco della Galassia esistano qualcosa come 15000 ammassi stellari aperti.
Le stelle di un ammasso sono nate dalla stessa nube di materia interstellare. In pratica sono nate insieme e, di conseguenza, possiedono gli stessi movimenti: si spostano tutte insieme all'interno della Galassia.
Questi spostamenti sono più evidenti per gli ammassi più vicini, e per alcuni di essi lo spostamento apparente è talmente evidente che sono stati definiti "ammassi in movimento" o "correnti stellari". Il punto in cui le stelle di una corrente sembrano dirigersi è chiamato "vertice".

Tuttavia stiamo parlando di moti apparenti di frazioni di secondi d'arco all'anno (!), mentre le velocità effettive sono al più di qualche decina di chilometri al secondo.

Gli ammassi in movimento più noti sono:

Ammasso delle Iadi (Stelle della Pioggia, Apportatrici di Pioggia, Gallinelle), nella costellazione del Toro.
L'ammasso, distante approssimativamente 150 anni luce, comprende circa 350 stelle che si stanno allontanando dal Sistema Solare alla velocità di 32 km/s. Le Iadi sembrano muoversi in direzione di un punto del cielo prossimo alla stella Betelgeuse (α Ori).


Ammasso delle Pleiadi (Sette Sorelle, Chioccia, Pulcini, Colomba...), nella costellazione del Toro.
L'ammasso dista circa 400 anni luce ed è formato da almeno 130 stelle. Queste si stanno avvicinando al Sistema Solare alla velocità di 5 km/s e si dirigono verso un punto prossimo alla stella Canopo (α Car).

Ammasso del Presepe, nella costellazione del Granchio.
E' formato da almeno 200 stelle, distanti circa 525 anni luce, che si dirigono verso un punto del cielo posto tra Betelgeuse e Sirio (α CMa), alla velocità di 27 km/s.

Ammasso dell'Orsa Maggiore.
Cinque delle sette stelle più liminose della costellazione formano un vero e proprio ammasso stellare. Si tratta delle stelle β (Merak), γ (Phekda, Phachd), δ (Megrez), ε (Alioth) e ζ (Mizar). In realtà la corrente stellare dell'Orsa Maggiore è formata da 126 stelle. Anche la stella Sirio fa parte di questa corrente, sebbene si trovi dalla parte opposta della volta celeste. Il Sistema Solare si trova proprio in mezzo alla corrente pur non facendone parte.
Le stelle della corrente dell'Orsa Maggiore si stanno allontanando da noi alla velocità di 29 km/s, e si dirigono verso un punto del cielo situato tra il Sagittario e il Microscopio.

Pare che l'ammasso delle Iadi e quello dell'Orsa Maggiore siano legati e formino la cosiddetta Corrente Stellare del Toro.

Seguici su Facebook
Le fotografie pubblicate nelle pagine di www.stelledegliiblei.it, ove non diversamente specificato, sono di proprietà esclusiva di Felice Placenti che ne è Autore e sono protette dalle leggi internazionali sul Copyright. Tutti i diritti sono riservati. Per l'acquisto delle fotografie occorre contattare l'autore. Ogni abuso sarà perseguito a norma di Legge.
responsive
LUOGHI, ITINERARI, ESCURSIONI
Indice generale
IL NATURALISTA DILETTANTE
Indice generale
L'ASTROFILO
Indice generale
www.stelledegliiblei.it          © 2011 - 2018 - Giada Scarnato - Felice Placenti.           All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu